Vai al contenuto

Il primo impulso alla scrittura

English: Shotoku Taishi on banknote (BOJ Serie...
English: Shotoku Taishi on banknote (BOJ Series C 5000YEN) (Photo credit: Wikipedia)

Il poeta sta al centro
di un universo,
contempla l'enigma

e trae nutrimento
dai capolavori del passato.

E' questo il primo impulso alla scrittura secondo L'arte della scrittura di Lu Ji. Il primo impulso alla scrittura, secondo questo classico della cultura cinese viene dalle due fonti classiche anche in occidente: la natura e la lettura dei classici.  Tuttavia l'atteggiamento orientale suggerisce di stare "al centro di un universo" in modo non diverso da quel che dice anche il Tao The Ching:

Resta centrato nel Tao e il mondo
viene a te:
viene e non subisce danni,
viene ed è soddisfatto.

Se da una parte quindi le fonti della scrittura sono le stesse per le due culture cambia l'atteggiamento del poeta e dello scrittore.  In occidente abbiamo, per esempio, poeti viaggiatori come Giuseppe Ungaretti e Dino Campana. In Oriente il viaggio si fa interiore, è uno stare sulla soglia della porta da dove si può osservare il mondo. Se Dino Campana si definisce "povero troviero di Parigi" nei poeti classici giapponesi, invece, è difficile trovare riferimenti a luoghi e persone. E se mai il viandante è visto con gli occhi di chi lo vede passare:

Se fosse a casa
fra le braccia amate
riposerebbe, povero viandante.
Qui lungo la strada, si dissolve
sopra un letto d'erba.

Così scrive, infatti, Shotoku Taishi (574-622). E' un atteggiamento quello orientale che percepisce la sacralità della natura, al quale il poeta si sottomette. E i classici anche sono come dei maestri ai quali i poeti, gli artisti, gli atleti orientali danno il massimo rispetto. Non sarebbe concepibile, per intenderci, in Cina o in Giappone un Carmelo Bene che fa a brandelli i classici.

Con questo primo post inizio una serie di post dedicati alla scrittura nei quali commenterò una per una le 15 poesie in prosa de L'arte della scrittura di Lu Ji paragonandola alla cultura occidentale. L'obiettivo è conoscere meglio la scrittura attraverso un viaggio tra le due culture. Appuntamento a domani con il secondo post dedicato all'inizio del processo di scrittura.

Enhanced by Zemanta
Print Friendly, PDF & Email

3 thoughts on “Il primo impulso alla scrittura

  1. Pingback: La cornucopia delle parole | Giuseppe Vitale's Blog

  2. Pingback: La fatica nera di scrivere sciocchezze | Giuseppe Vitale's Blog

  3. Pingback: Il piccio di scrivere | Giuseppe Vitale's Blog

Rispondi