Ci vediamo alle nove e trenta

Nicola e Carrisi
Nicola (a sin. Lucas Waldem Zanforlini) e Carrisi (a des. Giuseppe Vitale) in Tutta la musica del cuore.

Ci vediamo alle nove e trenta amici. Di quale nove e trenta sto parlando? Parlo prima di tutto di un appuntamento con la vita, l'ultimo anno prima di iscriversi al club degli 'anta. Oggi, 15 febbraio 2013, compio trentanove anni. E in greco trentanove si dice appunto nove e trenta. Questo mi permette allora di ricordarvi un altro appuntamento, questa volta televisivo, che va in onda la domenica e il lunedì intorno alle 9:30 della sera. Sto parlando della miniserie Tutta la musica del cuore, di cui domenica 17 ci sarà la quarta di sei puntate e nella quale sono il bidello Carrisi. A proposito di televisione, poi, il trentanove  è il numero atomico dell'ittrio che si usava per i fosfori rossi dei vecchi tubi catodici. E anche se questi apparecchi non si producono più oggi mi sento televisivo e mi auguro che in questo mio nuovo anno di vita, che inizia oggi, di avere altre occasioni per fare buona televisione. Mi auguro di far compagnia agli italiani, di farli sentire a casa, come sentono il sapore di famiglia e di casa gli italiani all'estero o chiunque chiami in Italia e deve anteporre il +39 al numero da comporre. Oggi vorrei essere in ogni abitazione, negozio, edificio come anche per strada ed essere amico di tutti, ma proprio di tutti. E dare a ciascuno la certezza di un appuntamento, come si faceva ai vecchi tempi senza rete e senza cellulari, alle 9 e 30, così per bere una birra, per chiacchierare, per raccontarci la vita. Mi auguro in questo mio trentanovesimo anno di vita di poterlo fare con quanti più amici è possibile.

Print Friendly

Un pensiero su “Ci vediamo alle nove e trenta

Rispondi