Vai al contenuto

Se il blog diventa una rubrica del cuore

il mio cuore è un pomodoro senza semi
il mio cuore è un pomodoro senza semi (Photo credit: astridula)

Caro disoccupato che ti sei innamorato hai tutta la mia solidarietà ma credo che tu abbia poche speranze. Credi davvero di trovare l'amore, senza lavoro e quindi senza soldi? Se lo trovi fammi un fischio. A meno che quel "mi sono innamorato disoccupato" usato come chiave di ricerca per arrivare al mio blog non voglia dire "mi sono innamorato di un disoccupato" (che fa il paio con "stare con una disoccupata")  e allora, magari, se sei ricco e benestante farai la sua felicità. O almeno potrai fare come la donna che si è innamorata di un extracomunitario disoccupato, la cui storia davvero mi ha colpito. Forse l'amore è il miglior antidoto alla noia, soprattutto a quella estiva. Continuo a trovare, infatti, spesso un'altra chiave come "cosa posso fare in estate". Se l'amore è corrisposto diciamo che ci sarebbe molto da fare. Se non lo è occorre arrangiarsi. Come? L'estate scorsa qualche consiglio ho provato a darlo. Poi non so come ti senti, se sei scarico, demoralizzato, depresso. Non so. Hai pensato che potresti premere il tasto f8 per risolvere i tuoi problemi? Se invece anche tu sei atterrito dalla crisi di cui così tanto si parla, potresti sentire i consigli di Einstein sulla crisi appunto. Mi auguro che non ti riduci come chi ha digitato "sotto un lampione c'è un ubriaco che sta cercando qualcosa" come nella storiella raccontata da Paul Watlawick e che potresti leggere perché certe volte noi non cerchiamo le cose o le soluzioni ai nostri problemi dove si trovano ma dove è meno scomodo. Insomma leggendo le statistiche del mio blog mi sembra che sia diventato una sorta di rubrica del cuore e la cosa non mi dispiace, vi dirò. E tu cosa vorresti trovarci? Fammelo sapere, per piacere, nei commenti.

Enhanced by Zemanta
Print Friendly, PDF & Email

Rispondi