Vai al contenuto

Le regole di Voci nella Notte

Voci a Francavilla
Il gruppo delle Voci durante il debutto a Francavilla Fontana.

Una volta andai a teatro con un amico che non ci era mai stato. Era preoccupato perché non aveva mai visto uno spettacolo di prosa. Era stato spettatore di un concerto di musica lirica e aveva notato che c'erano alcuni rituali da osservare: vestirsi in un certo modo, applaudire in momenti precisi, ecc. Perciò mi chiese come doveva comportarsi, che regole c'erano da rispettare. Non voleva fare brutta figura, al suo debutto da ospite per la prima volta nella casa teatrale. I suoi timori erano quelli di battere le mani fuori tempo, di lasciare la sala anzitempo, ecc. Questo accade a tutti quelli che si recano in un posto in cui non sono mai stati. Ma succede anche a coloro che pur essendo già stati in un luogo, assistono a qualcosa di diverso, a un evento nuovo. C'è chi si abbandona alla curiosità e perciò vi si immerge senza nessuna difficoltà.  C'è, chi, invece resta ad osservare a lungo cercando di carpirne i meccanismi. C'è chi, addirittura, non è lieto per le novità e preferisce starsene a casa.  C'è chi, infine, fa delle ricerche per saperne qualcosa almeno, prima che lo spettacolo abbia inizio. Ed è per questi ultimi che scrivo una breve guida per sapere come muoversi all'interno di questa nuova creatura del teatro che è Voci nella Notte, che sarà replicato il 9 Ottobre 2015 a Francavilla Fontana. Così da poterne approfittare al meglio.

Ma prima parliamo un po' delle reazioni degli spettatori al debutto, a partire dall'inizio dello spettacolo. Noi artisti eravamo immobili ad aspettarli nel cortile del castello, ognuno con una sua posa su una sedia. Osservavamo un rigoroso silenzio. Così alcuni hanno iniziato a fare delle foto a ciascuno di noi. C'è chi si è spinto persino a farsi dei selfie con ciascuna "statua". Questo ci permette di introdurre la prima regola, o meglio, il primo suggerimento: fate delle foto e taggatele su Facebook con il nome della pagina "VOCI NELLA NOTTE". A proposito, cosa aspettate a mettere il like alla pagina? Ci sono spettacoli teatrali dove è giusto che il cellulare sia bandito, dove occorre un atteggiamento molto diverso. Non è questo il caso: vi invitiamo ad usare i social network. Vi chiediamo solo per cortesia di silenziare la suoneria.

Gruppo Voci - Spettacolo
Il gruppo al completo durante lo spettacolo.

Ma soprattutto vi invitiamo ad interagire, a curiosare, a prendere l'iniziativa. Sin da subito. Entrate, iniziate a girovagare, osservate, fate foto. L'inizio dello spettacolo siete voi stessi in mezzo agli artisti pietrificati. Dopodiché sarete sorpresi dagli attori che inizieranno a cantare, ballare, recitare. Inizierà il viaggio nella notte, durante il quale vi sarà spiegato come partecipare: ciascun spettatore si sceglie la coppia di interpreti che più gli piace, lo conquista, lo ammalia. I due eseguiranno, quindi, i loro monologhi davanti alla fetta di pubblico che sono riusciti ad attrarre. Dopo ciascuno è libero di farsi sedurre da altri due monologanti. Una volta che avete assistito ad essi non esitate a esprimere la vostra approvazione oppure il vostro disappunto. Non siate spettatori passivi. Questo spettacolo è pensato apposta per ridarvi dignità: siete voi le vere Voci nella Notte. Badate soltanto quando uscite dalla dimora dei due artisti che vi hanno ospitato di farlo in silenzio perché nelle altre dimore ci potrebbero essere dei monologhi in corso. Semmai negli ambienti comune, dove è possibile, scambiate tra di voi le impressioni così da consigliare gli altri partecipanti.

In questa occasione oltre a vedere lo spettacolo si potrà visitare la rassegna d'arte contemporanea unaCittàdArt& in corso proprio nel castello dove ci esibiremo. Sono presenti quaranta opere tra pittura, scultura, foto e video arte di Giovanni Coscarelli, Athos Faccincani, Camillo Fait, Beppe Francesconi, Giancarlo Montuschi, Adriana Notte, Renato Sciolan, Ulisse e Antonella Zito. La mostra è promossa dall’Assessore alla Cultura di Francavilla Anna Maria Padula, ed è un progetto SAE, a cura di Ottorino Picardi e Antonella Zito, in collaborazione con Reload Factory - comunicazione.

Il prossimo appuntamento è per venerdì 9 Ottobre al Castello di Francavilla Fontana. Per saperne di più potete chiamare lo 0831 841804 oppure il 329 0817679. A vostra disposizione ci sono dei biglietti in prevendita che vi consigliamo proprio di assicurarvi perché tante sono le richieste che ci stanno arrivando. Il biglietto costa dieci euro, ma se avete meno di dodici oppure più di sessantacinque anni avete diritto ad una riduzione a sette euro. I registi sono Chicco Passaro e Federico Passariello. Eccovi, poi, i nomi degli artisti: Francesca Marseglia, Marina Lupo, Mariangela Lincesso, Angela De Bellis, Ivana Ferro, Giuseppe Vitale, Sarah Genga, Daniela Delle Grottaglie, Roberto Grande, Amelia Quaranta, Federica Pantaleo, Chicco Passaro, Federico Passariello, Antonella Chiliro, Willy Berti ed Annamaria Passaro.

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi