Vai al contenuto

PHP elephant
Foto di Manuel Baldassarri.

Al posto del tuo sito web compare l'Internal Server Error? Lo hai realizzato con WordPress? Il problema potrebbe essere che è rimasta settata una vecchia versione di PHP: il linguaggio di programmazione necessario per le pagine dinamiche. Almeno questo è quello che è successo a me. Ho scaricato e installato, alcuni giorni fa, in questo blog l'aggiornamento 4.2.4 di WordPress. Da quel momento al suo posto è comparso il fatidico errore 500. Ho allora provveduto a ripristinare i permessi. Ma questo non ha risolto il problema. Ho quindi aperto un ticket con l'assistenza tecnica del server Aruba. Nella risposta mi hanno fatto notare che non avevo aggiornato la versione del PHP: ero rimasto alla 5.2.x che non è più supportata, almeno dal mio server. L'ho quindi aggiornata e il mio sito web è tornato subito online.

Ecco qui di seguito la procedura se siete incappati nella mia stessa difficoltà:

  1. Collegarsi al pannello di controllo del server e inserire le credenziali;
  2. Cliccare su "Linux Hosting Control Panel";
  3. Cliccare sulla linguetta "Strumenti e Impostazioni";
  4. Cliccare sulla scheda "Scelta della versione PHP";
  5. Verificare qual è la versione selezionata e nel caso cambiarla.

Fatemi sapere se avete avuto lo stesso errore e come ve la siete cavata. Può essere utile ai negati come me.

Guest Post scritto da Filippo Jatta.

SEO JFactor.it Filippo Jatta

English: seo block
English: seo block (Photo credit: Wikipedia)

Il blog è un mezzo di comunicazione incredibile: permette di comunicare con il mondo intero, condividere informazioni, guide, video e qualunque altra cosa ci venga in mente.

Negli ultimi anni il blogging è divenuto un vero e proprio lavoro full time: sempre più spesso food blogger e fashion blogger, ad esempio, calcano la scena televisiva. Altri blogger, pur non comparendo in tv, sono dei veri e propri punti di riferimento per le loro competenze.

Quali argomenti trattano? I più vari: secondo uno studio di Imageware a farla da padrona sono moda e abbigliamento, seguiti da bellezza & salute, lifestyle, tecnologia eccetera.

Questo vuol dire che, qualunque sia la tua passione, il tuo interesse, puoi aprire certamente un blog a riguardo. Il problema, però, è emergere nella blogosfera.

Allora bisogna chiederci: come hanno ottenuto questo risultato i blogger più famosi e come possiamo avere visibilità anche noi?

...continua a leggere "Emergere nella Blogosfera e ottenere visibilità con la SEO"

Questo è un guest post. Anche tu, se vuoi, puoi scrivere un tuo articolo per questo blog.

Selfie al lavoro blogCari visitatori del blog,
ho un grande bisogno del vostro aiuto per raggiungere tre obiettivi in tre settimane. Quel che dovrete fare è semplice e spero interessante e coinvolgente per tutti voi.

Ho aperto il mio blog e lo aggiorno spesso per supportare il mio lavoro di attore e storyteller. Cerco, infatti, di mettere a disposizione risorse, conoscenze ed esperienze per tutti coloro che condividono interessi nel mondo dello spettacolo, da una parte, e delle imprese dall'altra. Il mio scopo è interagire per lo scambio di informazioni e buone pratiche. Per esempio ogni volta che sono impegnato in un nuovo lavoro cinematografico o teatrale gli operatori del settore possono trovare qui tutta una serie di indicazioni e spunti per condividere al meglio un pezzo di strada insieme. Tutti coloro che assistono agli spettacoli o ai film, poi, possono trovare anticipazioni e approfondimenti. Imprenditori, artigiani e manager, invece, hanno a disposizione articoli che possono aiutarli ad approcciare i loro problemi e a trarne il massimo vantaggio possibile.

...continua a leggere "Tre obiettivi in tre settimane"

2014-
La sala concerti del teatro dell'opera di Sydney contiene 2.700 spettatori. Questo blog è stato visitato circa 14.000 volte in 2014. Se fosse un concerto al teatro dell'opera di Sydney, servirebbero circa 5 spettacoli con tutto esaurito per permettere a così tante persone di vederlo.

...continua a leggere "I cinque spettacoli del blog nel 2014"

The Stuck in Customs Newsletter
The Stuck in Customs Newsletter (Photo credit: Stuck in Customs)

Cari lettori vecchi e nuovi,

in questo blog avete la possibilità di leggere tanti post su vari argomenti come le mappe mentali e concettuali, il pensiero visivo, il problem solving, lo storytelling, il teatro e il cinema, il web marketing e tanto altro ancora. Si tratta di contenuti di cui mi occupo ogni giorno con grande cura. Cercando in tutti i modi di essere esaustivo e utile per chi cerca informazioni in rete su questi argomenti. Non di rado su alcuni di essi il blog è in testa nelle classifiche di Google. In questo momento puoi trovare 330 articoli pubblicati e che sono stati letti, a Giugno, da quasi 1650 persone. Per essere argomenti di nicchia c'è un grande interesse.

...continua a leggere "Habemus Newsletter!"

La befana
La befana (Photo credit: Simone Zucchelli {ZUCCSIM})

Cari amici teatranti o appassionati di teatro,
per questa Befana ho pensato a voi. Ho deciso di farvi un mio piccolo, personale pensierino. Ho raccolto tutti i post in cui parlo del teatro che vorrei, di come mi piace farlo, di come si potrebbe realizzarlo e li ho messi in unico testo in pdf che quindi potete scaricare così da leggere a schermo o stampare. Si intitola Le uova d'oro e le anime perse.  Le uova d'oro sono tutte le possibilità di fare ottimi e redditizi progetti con il teatro, nonostante le difficoltà. Le anime perse sono gli spettatori che gli attori, da novelli Caronte, conducono per mano dal tempo quotidiano al tempo dell'infinito, al tempo senza tempo.

...continua a leggere "Piccolo regalo della Befana per i lettori del blog"

New Year`s Morning
New Year`s Morning (Photo credit: ❀ღ Poetic Outlook (Anne))

Il 2013 è iniziato con la storia della mia guarigione dalla confusione. Non sapevo cosa fare, in che direzione andare, ogni passo che volevo compiere lo bocciavo subito perché mi sembrava sbagliato. Finché un saggio è riuscito a liberarmi. Ti consiglio di leggere questa storia perché potrebbe aiutarti molto.

...continua a leggere "Le tappe più belle del viaggio del 2013"

Unofficial wordpress 3.6 "Oscar" banner.
Unofficial wordpress 3.6 "Oscar" banner.

Anche il Giuseppe Vitale's Blog ha un Oscar! Sto parlando di Oscar Peterson, pianista canadese di musica jazz al quale la versione 3.6 di WordPress è stata tributata. Ho appena aggiornato il blog alla nuova release di WordPress. Tra le novità quelle più importanti mi sembrano:

 

  • il suporto per "embeddare" in modo diretto l'audio e il video, senza cioè ricorrere a plugin;
  • le integrazioni con Spotify, Rdio e SoundCloud;
  • la possibilità di tenere a disposizione in qualsiasi momento le varie versioni dei post salvati.

Per chi ha l'host su Aruba la procedura per l'aggiornamento resta invariata ed è quella che ho già descritto in un post.

Da oggi questo blog diventa un po' jazz, con tutto quel che questo vuol dire in termini di qualità non solo del codice dei post, delle pagine, dei plugin oppure del tema. Il jazz sta soprattutto nell'approccio che io ci metto: tanta applicazione, attenzione a tutto ciò che di nuovo si muove nel mondo del cinema, del teatro e degli altri interessi di cui spesso vi parlo, post sempre pensati per dare contenuti utili e gradevoli. E ora... let Oscar play for us.

 

Enhanced by Zemanta

1

The Passage of Time
The Passage of Time (Photo credit: ToniVC)

Considero il tempo una risorsa molto importante. Ne ho un rispetto sacro. Chi mi conosce, per esempio, sa bene che è difficile che io arrivi in ritardo ad un appuntamento. Sono, poi, scrupoloso nel pianificare la mia agenda. Non tanto perché non mi piace perdere tempo ma piuttosto perché amo viverlo con la massima qualità. Conosco anche il valore delle improvvisate, degli eventi decisi all'ultimo istante e ai quali è bene ogni tanto lasciarsi andare. Ma il tempo resta un dono così prestigioso che ne ho un timore pudico. Anche laddove mi sembra di avere qualcosa che valga la pena condividere. Per questo sono piuttosto sobrio, per fare un altro esempio, nell'invitare le persone agli eventi attraverso Facebook. Limito le occasioni in questi casi. Spesso ricorro solo a qualche annuncio in bacheca. Questo non vuol dire che io non crei e non cerchi, in qualche modo, di condividere avvenimenti, manifestazioni, spettacoli nei quali sono coinvolto in prima persona o che mi sembra degno segnalare. Chi frequenta questo blog sa benissimo che è anzi l'argomento di cui parlo di più, amo raccontare i dettagli e dare delle anteprime. E continuerò sempre a farlo. Oggi voglio darvi due strumenti per condividere con facilità il vostro prezioso tempo con me se ne avrete piacere.

...continua a leggere "Condividete il vostro prezioso tempo con me"

Gardener Gardening
Gardener Gardening (Photo credit: Wikipedia)

Postare in un blog è un processo biologico, come la vita di una pianta, né più, né meno. Occuparsene, quindi, è come coltivare un pezzo di terra o, se preferite, fare del giardinaggio. Ogni giorno c'è qualcosa da fare come, ad esempio, potare, raccogliere le foglie, fare degli innesti, zappare, seminare, ecc. Altrimenti il giardino perde il suo bell'aspetto e s'infesta di erbacce e rovi. Quindi ogni giorno, o quasi, bisogna prendere la cassetta degli attrezzi e sistemare, i link rotti, ad esempio, cosa che faccio grazie al plugin Broken Link Checker.  Oppure ci sono dei post da aggiornare o riscrivere, perché obsoleti. Oppure ancora bisogna pensare, modificare o cancellare nuove pagine. L'ultima inserita è stata la fotogallery, tanto per citarne una.

...continua a leggere "Cinque nuovi lavori di giardinaggio nel blog"

Miniature fotogalery
Alcune miniature della Fotogallery.

Da oggi, domenica 16 giugno 2013, è disponibile la Fotogallery. Ho selezionato, infatti, alcune immagini più significative dai set e dagli show a cui ho partecipato. Per ora ci sono 21 fotografie che presto, mi auguro, saranno destinate ad aumentare. Cliccando su ciascuna foto è possibile vedere l'ingrandimento della stessa e la sua didascalia. Questa è una delle novità a cui sto pensando. Presto, per esempio, sarà disponibile anche una videogallery con i video migliori caricati su youtube. Non appena, poi, saranno pronti il nuovo book per il cinema e lo show reel li inserirò subito nel blog. Spero che in questo modo potrò meglio offrire la mia faccia e le mie capacità a chi vorranno comprarle o a chi vorrà avere a che farci. Più in generale, poi, ci saranno altri importanti aggiornamenti di cui presto vi parlerò. Iniziate o continuate a seguirmi 😉

il mio cuore è un pomodoro senza semi
il mio cuore è un pomodoro senza semi (Photo credit: astridula)

Caro disoccupato che ti sei innamorato hai tutta la mia solidarietà ma credo che tu abbia poche speranze. Credi davvero di trovare l'amore, senza lavoro e quindi senza soldi? Se lo trovi fammi un fischio. A meno che quel "mi sono innamorato disoccupato" usato come chiave di ricerca per arrivare al mio blog non voglia dire "mi sono innamorato di un disoccupato" (che fa il paio con "stare con una disoccupata")  e allora, magari, se sei ricco e benestante farai la sua felicità. O almeno potrai fare come la donna che si è innamorata di un extracomunitario disoccupato, la cui storia davvero mi ha colpito. Forse l'amore è il miglior antidoto alla noia, soprattutto a quella estiva. Continuo a trovare, infatti, spesso un'altra chiave come "cosa posso fare in estate". Se l'amore è corrisposto diciamo che ci sarebbe molto da fare. Se non lo è occorre arrangiarsi. Come? L'estate scorsa qualche consiglio ho provato a darlo. Poi non so come ti senti, se sei scarico, demoralizzato, depresso. Non so. Hai pensato che potresti premere il tasto f8 per risolvere i tuoi problemi? Se invece anche tu sei atterrito dalla crisi di cui così tanto si parla, potresti sentire i consigli di Einstein sulla crisi appunto. Mi auguro che non ti riduci come chi ha digitato "sotto un lampione c'è un ubriaco che sta cercando qualcosa" come nella storiella raccontata da Paul Watlawick e che potresti leggere perché certe volte noi non cerchiamo le cose o le soluzioni ai nostri problemi dove si trovano ma dove è meno scomodo. Insomma leggendo le statistiche del mio blog mi sembra che sia diventato una sorta di rubrica del cuore e la cosa non mi dispiace, vi dirò. E tu cosa vorresti trovarci? Fammelo sapere, per piacere, nei commenti.

Enhanced by Zemanta

3

Home page del blog di Dario Vignali.
Home page del blog di Dario Vignali.

L'ho scoperto stamattina e mi è subito apparso chiaro che non poteva mancare nella blogroll, in basso a destra, del mio blog. Si tratta di Dario Vignali che si definisce un Business Designer esperto di personal branding. La lista delle sue competenze è varia e interessante: si va, infatti, dal Social Media Marketing alla Brand Communication, dal Web Marketing al Community Management. Mi è bastato leggere alcuni suoi post come questi per capire che valeva davvero la pena inserirlo nella blogroll e quindi proporlo a voi: Newsletter: il segreto di chi fa business con i blog; Scrivere Tweet virali che vengano retweettati numerose volteMigliorare l’influenza sui tuoi visitatori e le vendite con il Copywriting. Mi ha fatto capire l'importanza di uno strumento che pensavo essere ormai obsoleto e inutile ai tempi dei social network come la newsletter. Inoltre mi spinge a tornare a prendere più in considerazione Twitter che per varie ragioni ho trascurato. Mi ha anche fatto capire che va bene essere educati nelle relazioni online ma che è necessario talvolta essere imperativi. Infine sto meditando di mostrare le statistiche di questo mio blog nella barra laterale. Insomma, stamattina mi ha fatto un gran bene leggere i suoi post e credo che farà bene a tanti altri blogger. Grazie Dario.

Enhanced by Zemanta

4

Wordpress
WordPress (Photo credit: Huasonic)

Ho aggiornato questo blog alla versione 3.5.1 di wordpress. L'hosting è su Aruba. Così credo sia utile un vademecum sull'aggiornamento della release wordpress con tale hosting. Possiamo dividere l'operazione in tre fasi successive.

...continua a leggere "Come aggiornare il blog wordpress con hosting Aruba"

Giuseppe Vitale - A hundred bucks
Lo so di essere irresistibile, sembra che stia pensando chissà cosa ma sto solo cercando una parola che non mi viene.

Bloggo poco e posto ancora meno. Oggi rubo l'idea a un disco di Celentano, Esco di rado e parlo ancora meno.  Bloggo poco dunque, cioè scrivo sempre meno in questo blog. E posto ancora di meno, cioè aggiorno pochissimo i miei profili Facebook e Twitter. I miei amici  mi ringraziano, sono così salvi 🙂 Gli è che m'è venuto a noia l'aggiornare lo status. Anzi per la verità non so più che dirvi, che raccontarvi.

...continua a leggere "M’è venuto a noia l’aggiornare lo status"