Vai al contenuto

Francesco Burroni
Per gentile concessione di Francesco Burroni.

Oggi, 16 Agosto 2016, si tiene a Siena il tradizionale Palio dell'Assunta, che la Rai ogni anno trasmette in diretta sul primo canale. Per molti si tratta di uno spettacolo irrinunciabile, non solo per i senesi o per i toscani. Il suo fascino è davvero tanto, nonostante le proteste degli animalisti per l'impiego dei cavalli nella corsa in Piazza del Campo. Tuttavia questo palio è molto, molto di più. Ne ho parlato con Francesco Burroni, poeta senese, improvvisatore, attore e regista.  Ho registrato un'intervista di ventidue minuti circa nella quale lui ci racconta che cosa rende unico questo palio, perché questo spettacolo ti tiene incollato a vederlo dall'inizio alla fine sia che ci si trovi nella città toscana sia davanti allo schermo. Ne abbiamo approfittato per parlare anche dell'improvvisazione teatrale di cui la Toscana tutta è patria, grazie ai poeti in ottava rima, che improvvisano a braccio, che Francesco forma durante laboratori e corsi che lui tiene. Lo spettacolo per cui Burroni è più conosciuto è il Match d'improvvisazione teatrale al quale abbiamo fatto ampi riferimenti durante la nostra chiacchierata. Vi consiglio di ascoltare tutta questa breve intervista perché Francesco ha saputo mettere insieme storia, poesia e aspirazione alla libertà e alla pace di cui i contradaioli senesi dell'Oca, come lui, e delle altre contrade sono testimoni. Buon Ascolto e fate girare! (Tenete alto il volume dell'altoparlante o usate delle cuffie, il file audio non è il massimo ma con i mezzi di cui dispongo ho fatto miracoli).

P.S.: se volete approfondire i temi di cui abbiamo parlato leggetevi Improvvisare e scrivere in rima.

Improvvisatori del circuito Impro Italia.
Improvvisatori del circuito Impro Italia.

Riaprono i corsi d'improvvisazione teatrale in tutta Italia in questi giorni. Che aspettate ad iscrivervi? Siete ancora in dubbio? Ci state pensando? Oggi vi voglio dare dieci buoni motivi, più uno, per sciogliere ogni riserva e scendere anche voi in questa arena o per abbandonare, invece, proprio l'idea. Fate voi 😉

...continua a leggere "Dieci motivi più uno per iscriversi ad un corso d’improvvisazione teatrale"

Mappa mentale post estate 2013.
Mappa mentale post estate 2013.

Com'è stata la vostra estate? Che vacanze avete avuto, se siete andati in villeggiatura? Che periodo avete vissuto?

Stamattina ho pensato di raccogliere quattro punti chiave che mi hanno riguardato nel periodo tra agosto e la prima metà di settembre. Così che posso far tesoro delle mie esperienze, condividerle e confrontarmi su di esse. Chiamo voi lettori, quindi, come testimoni in modo che possiate aiutarmi a riconoscere ciò che di significativo mi è successo e a essere sentinelle dei cambiamenti che sto mettendo in cantiere. Siete autorizzati a rimproverarmi qualora dovessi tradire ciò che mi impegno a modificare. Anzi vi chiedo di richiamarmi proprio se non rigo dritto.

...continua a leggere "Quattro provviste per l’autunno"

Amatori di Improvvisart - Lecce in Improgames.
Amatori di Improvvisart - Lecce in Improgames.

Stasera si torna a giocare a Galatina con Improgames, lo spettacolo d'improvvisazione teatrale a cui diamo vita con gli amici di Improvvisart di Lecce. È la seconda volta che ci andiamo, ospiti del Laboratorio Urbano P. Art (Produzioni Artistiche) che si è distinto per aver organizzato una bella rassegna teatrale negli ultimi mesi all'interno del Palazzo della Cultura. Mi auguro, allora, che riusciremo a prendere le buone energie lasciate dagli spettacoli di Domenico Pugliares, Angelo Colosimo, Tiziano Storti. Spero riusciremo anche a portarci dietro e migliorare ancora quanto di buono fatto durante il triangolare giocato di recente a Lecce. Spero, infine, che ci sentiremo un po' come i tarantati che andavano alla cappella di "Santu Paulu" per liberarsi dalla malattia del morso della taranta.

...continua a leggere "A Galatina stasera i tarantati dall’improvvisazione teatrale"

1

Squadre improvvisazione teatrale
Uno scatto dal girone di andata del Campionato Nazionale Amatori d'improvvisazione teatrale.

L'improvvisazione teatrale è sempre più di casa in Salento dove da quattro anni a questa parte la cooperativa Improvvisart sta diventando un punto di riferimento nazionale. Per la prima volta nella sua storia una squadra di Lecce sta partecipando al Campionato Nazionale Amatori d'improvvisazione teatrale. Il campionato è alla sua quinta edizione e sabato prossimo ci sarà la sfida di ritorno del triangolare che vede coinvolte le squadre Verba Volant di Roma e Maia di Latina, oltre a Improvvisart Lecce.

...continua a leggere "Il triangolare d’improvvisazione teatrale di Lecce"

3

Teschio con parrucca bionda.
Teschio con parrucca bionda. Particolare della scenografia di Più leggero di un suspir di Francesco Niccolini con la regia di Enzo Toma.

«Io ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione,
E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo…
come lacrime nella pioggia». (Blade Runner, Ridley Scott).

"E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo"... come perduta è ogni improvvisazione teatrale già nel momento in cui nasce. Già gli attori praticano l'arte delle cose che muoiono. Di loro possono dire: "appartenimmo 'a mort". Si agitano sulla scena e non si sa se resta qualche memoria, qualche eco, in qualcuno, forse. Tutto questo è triste ma è la tristezza del clown, è quella tristezza che in Totò ci piace tanto: la consapevolezza che essi sono impastati con la "stessa sostanza di cui sono fatti i sogni".

...continua a leggere "Sulla condizione degli attori-improvvisatori"

Gli amatori Improvvisart di Lecce in Improgames.
Gli amatori Improvvisart di Lecce in Improgames.

Giovedì sera ci sarà Improgames, spettacolo d'improvvisazione teatrale al Circolo Arci Zero di Brindisi. Prendo a prestito il nome del circolo per dire che assisterete al grado zero dell'improvvisazione teatrale, il punto di partenza, il minimo comune multiplo di questa disciplina tra sport e teatro ed altro ancora. Giovedì sera quindi assisterete  alla temperatura alla quale non solo l'acqua si trasforma in ghiaccio ma alla quale gli spunti del pubblico si trasformano in scene imprevedibili e spesso esilaranti. Assisterete all'unico spettacolo d'improvvisazione teatrale con il vuoto in mezzo, comodamente seduti sui bordi della voragine nella quale noi amatori Improvvisart pescheremo l'impensabile, ciò che non conosciamo all'inizio e che mai più ripescheremo. Saremo in quella zona tanto esplorata ma sempre foriera di scoperte, in ogni istante, che è il punto di equilibrio tra il positivo e il negativo, giocheremo insomma in bilico tra le calamite della creatività. Vivremo le avventure sospesi tra materia e antimateria, nello stesso tempo ai confini dell'universo e in mezzo ad esso pronti a captare ogni eco del bing bang per farne il firmamento delle storie che il pubblico vedrà nascere sul momento senza copioni, senza scenografie, senza personaggi o regie. Saremo ancora una volta gli astronauti del teatro che senza cinture di sicurezza saranno lanciati a quelle altezze siderali nelle quali sole il cabaret dell'assurdo si può sublimare.

Giovedì 9 maggio ore 21 e 30

Circolo Arci “Zero”
via San Benedetto, 17 - Brindisi
Per info e prenotazioni: 388 7205264

Enhanced by Zemanta

telo-scenografia di Cunti in tavola
Telo-scenografia Cunti in tavola.

L'appuntamento di Cunti in tavola sabato sera ad Oria si avvicina. È ora di conoscere il menu di piatti e di storie della cena-spettacolo. Che cosa "ruscia" (bolle) nella pignata sul fuoco dunque?

Non appena voi ospiti arriverete, alle 21 puntuali come raccomandiamo, ci sarà il benvenuto che vi darò io, il "conta cunti" della serata, con una filastrocca propiziatoria. Saremo quindi pronti per Ciucciu Cacaturnisi (il ciuccio cacasoldi) che racconta di un ragazzino che va per il mondo a cercar fortuna finché un vecchio saggio non gli regala un ciuccio che potrebbe fare la fortuna sua e della famiglia sua. Saranno, quindi, subito serviti gli antipasti: fave e cicorie, parmigiana di melanzane, stufato di verze, polpettine di carne al sugo, stanato di "cucuzza" (zucchine), ricotta, pettole e polpette di patate.

...continua a leggere "Cunti in tavola: le storie che rusciano nella pignata"

2

Locandina di Cunti in tavola.
Locandina di Cunti in tavola.

Sabato 6 aprile torna Cunti in tavola, un giullare al ristorante, la cena-spettacolo al locale Alla corte di Hyria, a Oria. Con lo chef Dino Di Levrano ci siamo accorti che l'iniziativa piace e diverte. Così ci siamo decisi a riproporla. Forti della prima esperienza per questa seconda serata riproporremo la nostra formula migliorata in alcuni accorgimenti, nella scaletta e anche con una novità. Intanto voglio ricordare che si potranno assaporare dei racconti popolari combinati con piatti che li riguardano. Per esempio si gusteranno orecchiette con braciole e cacio ricotta mentre io nei panni di un giullare vi porterò nel Medio Evo, un'atmosfera già suggerita dalla caratteristica ambientazione del ristorante dove si svolgerà l’evento, che tra l'altro è adiacente al già suggestivo quartiere ebraico del centro storico di Oria. In questa seconda occasione ci sarà anche maggiore interazione con il pubblico che parteciperà con propri suggerimenti ed idee ad uno dei racconti che sarà improvvisato, sul momento. Non mancheranno, poi, cunti come Ciucciu Cacaturnisi, culacchi (racconti brevi satirici) come Cummari Furmiculecchia e Cumpari Surgicchiu. Non mi resta che raccomandarvi il locale, ben recensito su Trip Advisor e fornirvi il numero telefonico al quale vi raccomando di prenotarvi che è il 329 6624507. L'appuntamento è per le ore 21 puntuali. A sabato 😉

Taccuino, sceneggiatura e ginseng.
Taccuino, sceneggiatura e ginseng. Preparando un provino al tavolino di un bar.

Hai mezzora o spesso neanche quella per preparare un provino su parte. Che cosa fai, rinunci siccome non hai il tempo di prepararti, magari con tanto di training autogeno, come vorrebbe il metodo Strasberg? A parte che io sono di una scuola opposta a questo tipo di training, che cosa fare in questi casi? Per me sarebbe da prendere e andarsene perché non si può recitare ciò che non si conosce. Serve tempo. Solo che tante volte non ce lo danno. Che facciamo?

...continua a leggere "Come preparare un provino su parte in mezzora o anche meno"

1

Locandina Improgames
Locandina Improgames al Settenote di Brindisi.

Si gioca con l'improvvisazione teatrale e quindi con il pubblico Sabato sera a Brindisi. Gli avventori del Ristopub Settenote potranno divertirsi, infatti, a dare titoli, idee e ogni sorta di altra indicazione utile ai giocattori di Improvvisart per una serie di giochi d'improvvisazione teatrale.  Prenderanno quindi vita cartoline di luoghi sconosciuti, storie improbabili, personaggi divertenti e surreali e tanto altro.  Si può vedere la stessa scena-comica in più di 100 stili differenti (dal Western a C.S.I, dagli Antichi Romani a Tarantino e tantissimi altri): si possono rivedere fiabe famose in dialetti improbabili ma anche sentir parlare un qualsiasi oggetto del suo “dramma quotidiano”. Che dite? Ce n'è abbastanza per incuriosirsi e passare una serata che non è la solita serata al pub il sabato sera. Sono proprio contento di far parte  della squadra degli Amatori della Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale di Lecce. E sabato sera vi aspetto amici. Anche per l'ospite d'eccezione: Massimo Ceccovecchi da Roma, attore professionista del circuito nazionale Improteatro, nonché finalista di ITALIA'S GOT TALENT 2012.

“Settenote Restaurant&grill”, piazza Dante Alighieri 8 – Brindisi.
Inizio spettacolo ore 21:30
Info e prenotazioni: 389 61.62.750

Enhanced by Zemanta

screenshot archivio 1 2 Many Cam Show
screenshot archivio 1 2 Many Cam Show

E' disponibile il video dell'ultima puntata dell'edizione estiva di 1 2 Many Cam Show, lo show interattivo e d'improvvisazioni teatrali che ho tenuto in diretta web cam su Tirradeo. Il video è purtroppo un po' piccolo e per restrizioni di wordpress, con cui il mio sito web è realizzato. Vi consiglio quindi di allargarne la visione a tutto schermo. Accontento, tuttavia, coloro che mi hanno chiesto di poter vedere un video di archivio almeno per farsi un'idea. Mi scuso anche per l'audio che non è dei migliori ma la regia quella sera era a Budapest, i server negli USA ed io ed altri ospiti ci siamo collegati da varie parti del mondo. Scuserete quindi le difficoltà tecniche iniziali che una nuova realtà del broadcasting online come Tirradeo deve affrontare ma che sta testando e cercando di migliorare.  1 2 Many Cam Show dopo la sperimentazione di inizio estate tornerà in autunno migliorato nella formula e con, ogni tanto,  altri ospiti improvvisatori oltre me. Intanto vi ricordo che ogni sabato alle ore 18 sta andando on air un altro format che stavolta conduco io (finora sono stato ospite): M'irradeo d'immenso, il sabato del villaggio della poesia breve. Buona visione.

Fotomontaggio cartellone 1 2 Many Cam Show.
Fotomontaggio cartellone 1 2 Many Cam Show.

Oggi parliamo dell'ultima serata del mio show in diretta web cam che c'è stata ieri, di cosa è successo e di cosa potrà avvenire a settembre.

Avevo detto che sarebbe stata una serata speciale e lo è stata davvero. 1 2 Many Cam Show andato on air su Tirradeo.com ieri sera per l'ultima serata di questa estate ha conosciuto ieri un bel momento prima di tutto sociale, aggregativo.Vedere, infatti, degli amici collegati da Ungheria, Turchia, Catalogna, Guatemala, oltre che da varie parti dell'Italia, e che parlano tutti un ottimo italiano con la voglia di stare un po' insieme, di chiacchierare, di raccontarsi un po' delle cose con l'aiuto della moderatrice che smista gli interventi via web cam è sempre un momento carico di sorprese ed emozioni. La videochat alla quale più volte dal 20 giugno all'11 luglio ho invitato amici e lettori del blog è stata, prima di tutto, un luogo dove ritrovarsi e guardarsi un po' in viso, nonostante le distanze. Poi c'è la mia idea, le mie improvvisazioni teatrali in diretta su suggerimenti che i partecipanti stessi danno. E ieri sera ho potuto far vivere il personaggio immaginario del pescatore magiaro che pescò un rospo nel lago di Balatan, ho pouto dedicare una poesia in dialetto brindisino al vicino di casa, commentare la notizia del tubo dell'ILVA a Taranto cascato per strada su un'automobile e fare un salto nel Rinascimento. Ma quel che soprattutto mi resta sono:

  • il sorriso della moderatrice Noemi Morvai sempre molto motivante per me;
  • gli amici più assidui che durante l'ultima serata conoscevano a memoria ormai la scaletta della serata e che hanno imparato a darmi dei suggerimenti sempre più consoni alle improvvisazioni;
  • i commenti in chat di altri amici che facevano di tutto per intervenire con le loro web cam ma che per problemi di accesso della piattaforma non ci riuscivano;
  • la presenza di chi voleva solo guardare e con pazienza sera dopo sera è restato fino alla fine dello show nonostante qualche problema tecnico ancora presente.

Devo ringraziare lo staff di Tirradeo anche per avermi invitato a tornare con questo show a settembre. Quindi, cari amici e cari lettori del blog, con tutta probabilità tornerò. Intanto durante queste vacanze penso a come poter migliorare ancora lo show. Ho già qualche idea che vi illustrerò presto in questo blog. Chi vuole può mandarmi idee ed impressioni via email. A presto.

Italian presenter Bruno Vespa
Italian presenter Bruno Vespa (Photo credit: Wikipedia)

Ieri a 1 2 Many Cam Show su Tirradeo.com abbiamo ricevuto una visita speciale, molto speciale, la più speciale delle visite che si possano ricevere. Bruno Vespa con la sua telefonata di Giovanni Paolo II mi fa un baffo. Perché è intervenuto a inizio diretta nientepocodimeno che Dio in persona. E' stato chiamato in causa, infatti, da uno dei partecipanti che gli ha chiesto un commento sulla notizia del giorno, dell'anno, del secolo: la scoperta del Bosone di Higgs, la particella di Dio. Ci ha spiegato, quindi, la genesi di questa scoperta avvenuta durante la sua partita a dadi , ma anche a scacchi, a dama, a scopone e a briscola con gli scienziati, anche se è intervenuto per pochi minuti perché impegnato a riposizionare le sue particelle sulla scacchiera visibilmente un po' spazientito perché questa mossa del bosone non se l'aspettava. Gli giravano proprio i santissimi.

...continua a leggere "Dio, i santissimi e lo spillone spaziale alla terza serata di 1 2 Many Cam Show"

Cartello di 1 2 Many Cam ShowL'abitante della galassia Andromeda che va a Napoli a studiare come i napoletani risolvono il problema del traffico e la poesia Lo zoppo che salta nel pozzo credo che resteranno negli annali di 1 2 Many Cam Show, la peroformance d'improvvisazione teatrale che sto tenendo il mercoledì su Tirradeo.com. Ieri sera c'è stata la seconda delle cinque serate previste di quello che sta diventando un appuntamento con il teatro formato desktop, formato scrivania e che va on air sugli schermi di pc, ipad, smartphone. Ma non solo: è anche l'appuntamento con chi vuol veder nascere storie, monologhi, battute, poesie dai suoi suggerimenti, dai suoi spunti. Perciò munisciti anche tu della web cam, se non ce l'hai già, e prendi appuntamento con noi mercoledì 4 luglio alle 21 su Tirradeo.com. Leggi anche la cronaca della prima serata 😉