Vai al contenuto

Ultima modifica il 21 agosto 2016 alle 16:25

Francesco Burroni
Per gentile concessione di Francesco Burroni.

Oggi, 16 Agosto 2016, si tiene a Siena il tradizionale Palio dell'Assunta, che la Rai ogni anno trasmette in diretta sul primo canale. Per molti si tratta di uno spettacolo irrinunciabile, non solo per i senesi o per i toscani. Il suo fascino è davvero tanto, nonostante le proteste degli animalisti per l'impiego dei cavalli nella corsa in Piazza del Campo. Tuttavia questo palio è molto, molto di più. Ne ho parlato con Francesco Burroni, poeta senese, improvvisatore, attore e regista.  Ho registrato un'intervista di ventidue minuti circa nella quale lui ci racconta che cosa rende unico questo palio, perché questo spettacolo ti tiene incollato a vederlo dall'inizio alla fine sia che ci si trovi nella città toscana sia davanti allo schermo. Ne abbiamo approfittato per parlare anche dell'improvvisazione teatrale di cui la Toscana tutta è patria, grazie ai poeti in ottava rima, che improvvisano a braccio, che Francesco forma durante laboratori e corsi che lui tiene. Lo spettacolo per cui Burroni è più conosciuto è il Match d'improvvisazione teatrale al quale abbiamo fatto ampi riferimenti durante la nostra chiacchierata. Vi consiglio di ascoltare tutta questa breve intervista perché Francesco ha saputo mettere insieme storia, poesia e aspirazione alla libertà e alla pace di cui i contradaioli senesi dell'Oca, come lui, e delle altre contrade sono testimoni. Buon Ascolto e fate girare! (Tenete alto il volume dell'altoparlante o usate delle cuffie, il file audio non è il massimo ma con i mezzi di cui dispongo ho fatto miracoli).

P.S.: se volete approfondire i temi di cui abbiamo parlato leggetevi Improvvisare e scrivere in rima.

Improvvisatori del circuito Impro Italia.
Improvvisatori del circuito Impro Italia.

Riaprono i corsi d'improvvisazione teatrale in tutta Italia in questi giorni. Che aspettate ad iscrivervi? Siete ancora in dubbio? Ci state pensando? Oggi vi voglio dare dieci buoni motivi, più uno, per sciogliere ogni riserva e scendere anche voi in questa arena o per abbandonare, invece, proprio l'idea. Fate voi 😉

...continua a leggere "Dieci motivi più uno per iscriversi ad un corso d’improvvisazione teatrale"

Ultima modifica il 1 novembre 2017 alle 12:57

Amatori di Improvvisart - Lecce in Improgames.
Amatori di Improvvisart - Lecce in Improgames.

Stasera si torna a giocare a Galatina con Improgames, lo spettacolo d'improvvisazione teatrale a cui diamo vita con gli amici di Improvvisart di Lecce. È la seconda volta che ci andiamo, ospiti del Laboratorio Urbano P. Art (Produzioni Artistiche) che si è distinto per aver organizzato una bella rassegna teatrale negli ultimi mesi all'interno del Palazzo della Cultura. Mi auguro, allora, che riusciremo a prendere le buone energie lasciate dagli spettacoli di Domenico Pugliares, Angelo Colosimo, Tiziano Storti. Spero riusciremo anche a portarci dietro e migliorare ancora quanto di buono fatto durante il triangolare giocato di recente a Lecce. Spero, infine, che ci sentiremo un po' come i tarantati che andavano alla cappella di "Santu Paulu" per liberarsi dalla malattia del morso della taranta.

...continua a leggere "A Galatina stasera i tarantati dall’improvvisazione teatrale"

1

Squadre improvvisazione teatrale
Uno scatto dal girone di andata del Campionato Nazionale Amatori d'improvvisazione teatrale.

L'improvvisazione teatrale è sempre più di casa in Salento dove da quattro anni a questa parte la cooperativa Improvvisart sta diventando un punto di riferimento nazionale. Per la prima volta nella sua storia una squadra di Lecce sta partecipando al Campionato Nazionale Amatori d'improvvisazione teatrale. Il campionato è alla sua quinta edizione e sabato prossimo ci sarà la sfida di ritorno del triangolare che vede coinvolte le squadre Verba Volant di Roma e Maia di Latina, oltre a Improvvisart Lecce.

...continua a leggere "Il triangolare d’improvvisazione teatrale di Lecce"

3

Teschio con parrucca bionda.
Teschio con parrucca bionda. Particolare della scenografia di Più leggero di un suspir di Francesco Niccolini con la regia di Enzo Toma.

«Io ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione,
E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo…
come lacrime nella pioggia». (Blade Runner, Ridley Scott).

"E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo"... come perduta è ogni improvvisazione teatrale già nel momento in cui nasce. Già gli attori praticano l'arte delle cose che muoiono. Di loro possono dire: "appartenimmo 'a mort". Si agitano sulla scena e non si sa se resta qualche memoria, qualche eco, in qualcuno, forse. Tutto questo è triste ma è la tristezza del clown, è quella tristezza che in Totò ci piace tanto: la consapevolezza che essi sono impastati con la "stessa sostanza di cui sono fatti i sogni".

...continua a leggere "Sulla condizione degli attori-improvvisatori"

Ultima modifica il 16 ottobre 2015 alle 13:33

Gli amatori Improvvisart di Lecce in Improgames.
Gli amatori Improvvisart di Lecce in Improgames.

Giovedì sera ci sarà Improgames, spettacolo d'improvvisazione teatrale al Circolo Arci Zero di Brindisi. Prendo a prestito il nome del circolo per dire che assisterete al grado zero dell'improvvisazione teatrale, il punto di partenza, il minimo comune multiplo di questa disciplina tra sport e teatro ed altro ancora. Giovedì sera quindi assisterete  alla temperatura alla quale non solo l'acqua si trasforma in ghiaccio ma alla quale gli spunti del pubblico si trasformano in scene imprevedibili e spesso esilaranti. Assisterete all'unico spettacolo d'improvvisazione teatrale con il vuoto in mezzo, comodamente seduti sui bordi della voragine nella quale noi amatori Improvvisart pescheremo l'impensabile, ciò che non conosciamo all'inizio e che mai più ripescheremo. Saremo in quella zona tanto esplorata ma sempre foriera di scoperte, in ogni istante, che è il punto di equilibrio tra il positivo e il negativo, giocheremo insomma in bilico tra le calamite della creatività. Vivremo le avventure sospesi tra materia e antimateria, nello stesso tempo ai confini dell'universo e in mezzo ad esso pronti a captare ogni eco del bing bang per farne il firmamento delle storie che il pubblico vedrà nascere sul momento senza copioni, senza scenografie, senza personaggi o regie. Saremo ancora una volta gli astronauti del teatro che senza cinture di sicurezza saranno lanciati a quelle altezze siderali nelle quali sole il cabaret dell'assurdo si può sublimare.

Giovedì 9 maggio ore 21 e 30

Circolo Arci “Zero”
via San Benedetto, 17 - Brindisi
Per info e prenotazioni: 388 7205264

Enhanced by Zemanta

2

Ultima modifica il 22 settembre 2018 alle 8:15

Mercoledì 30 maggio 2012, cari amici e cari lettori del blog, vi invito a 1 2 Many Cam Show (one to many cam show), primo esperimento alle ore 21 su Tirradeo.com. Si tratta di un esperimento di show attraverso la web cam che terrò per voi. Durante questo show improvviserò, ovviamente in diretta, storie, monologhi, poesie grazie ai temi, ai suggerimenti, alle idee che voi stessi darete.

1 2 Many Cam Show, primo esperimento è dunque un posto online dove mercoledì 30, di sera, ritrovarsi tra amici. E' una videochat con una moderatrice graziosa e perspicace come la mia amica ungherese Noemi Morvai. E' la possibilità di essere privilegiati partecipanti ad un piccolo esperimento di format nel web al quale vi chiedo di prestarvi con curiosità  e voglia di interagire un po'.

Durante questa serata darò vita a delle improvvisazioni teatrali in diretta dalla web cam con temi e suggerimenti che voi consegnerete alla moderatrice e che lei sceglierà poi per me. Potrete quindi vedere come un semplice fatto si trasforma in una scena o in una storia, come da una singola parola si può arrivare a un monologo e a una poesia estemporanea, potrete vedere all'opera dei personaggi immaginari scelti da voi e veder nascere storie imprevedibili, che mai nessuno ha narrato e che non si ripeteranno mai più.

I protagonisti di questa serata saranno tre:

  1. voi stessi con le idee, i temi, i suggerimenti le curiosità, i commenti che vorrete fornire;
  2. la moderatrice e co-fondatrice di Tirradeo Noemi Morvai, bella e simpatica traduttrice ed insegnante di lingue;
  3. io che sono un attore con esperienze di teatro sia di prosa sia popolare e di improvvisazioni teatrali da un po' di anni a questa parte, curioso di tante novità che si muovono nel web, sperimentatore delle possibilità della rete.

Credo proprio che valga la pena di stare insieme mercoledì 30 in questa bella realtà che sta diventando Tirradeo, che si definisce il primo ed unico radiosocialvideo, del quale ho già parlato in questo mio blog in occasione di due eventi che vi ho già tenuto: M'irradeo d'immenso e DallAmericaVitale.

Nei prossimi giorni scriverò dei post on ulteriori dettagli su questo evento e potreste anche ricevere l'invito su Facebook. Chi usa google calendar lo può già aggiungere al suo calendario: Segnatevi data e orario e non mancate. mercoledì 30 maggio 2012 alle ore 21 su Tirradeo. Invitate anche i vostri amici. A presto.

Enhanced by Zemanta