Vai al contenuto

1

Ultima modifica il 14 giugno 2014 alle 15:28

Incontro
Incontro. Di Guido Andolfato.

Per anni mi sono chiesto come fare buona impressione agli altri e come approfittare di un incontro per trasmettere e ricevere il massimo che si potesse. Dopo tanti tentativi, fallimenti e, per fortuna, anche successi ho cominciato a capire come si fa, senza però avere la presunzione di essere il massimo esperto della materia. Anzi, ho ancora molto da imparare in proposito. Purtroppo anche se siamo gentili, a modo, spiritosi non sempre piacciamo. Ce ne dobbiamo fare una ragione, ci saranno sempre quelli che diranno che non siamo abbastanza gentili o spiritosi o intelligenti o giusti. Pazienza. Non demordiamo e cerchiamo di imparare sempre, rilassandoci anche perché non siamo Dio e non dobbiamo salvare tutti quelli che incontriamo. Ho quindi raccolto dieci regole per l'incontro perfetto, tra virgolette. Prendete queste regole però per il verso giusto: non sono una rigida corazza da indossare diventando così dei palombari ambulanti pesanti e goffi che tutti scanseranno; sono piuttosto alcuni dei tanti suggerimenti opportuni in questi casi. Magari voi, sono sicuro, ne avete tante altri. A me sono venuti in mente queste e ve le propongo. Sono valide in tutti i tipi di incontri: amoroso, di lavoro, tra amici, ecc. Ad alcuni sembreranno scontate però vi posso assicurare che anche a me spesso tanti consigli mi sembrano arcinoti e scontati, poi però pensandoci su mi accorgo che non è proprio così, che c'è sempre qualche aspetto che non ho considerato o che magari credo di vedere nella giusta ottica e invece, dopo un confronto, mi accorgo che non è così.

...continua a leggere "Il decalogo dell’incontro perfetto"