Vai al contenuto

3

Ultima modifica il 1 maggio 2018 alle 17:27

1

Ultima modifica il 25 agosto 2016 alle 19:35

Guest post di Manlio Castronuovo, consulente di direzione Partner.it.

Nei miei venti anni di esperienza online (di cui si è parlato nel precedente post n.d.r.) , una cosa (credo) di averla capita: non è sufficiente essere bravi negli aspetti operativi e quindi saper utilizzare Google AdWords per portare traffico sul proprio sito ottimizzando il costo per click. Oppure essere i numero uno con Facebook Adv e collezionare vagonate di “Mi piace” o visite al proprio sito. O, ancora, essere il mago del remarketing e rincorrere il cliente che alla fine si pentirà di aver fatto click su un annuncio della vostra azienda, a fronte dei pochi che finiranno con l’acquistare il vostro prodotto.

E non è neanche la bravura tecnica a fare la differenza. Un sito tecnicamente ben fatto, veloce, con una bella grafica e soluzioni di design alla moda può rendere la navigazione più piacevole ma non può sostituirsi a quello che è il cuore dell’ecosistema della rete: i contenuti.

...continua a leggere "Internet non è un canale ma un mercato"

Questo è un guest post. Anche tu, se vuoi, puoi scrivere un tuo articolo per questo blog.

1

Father and son surf lesson in Morro Bay, CA

Guest Post di Manlio Castronuovo, consulente marketing della Partner.

Quando nel lontano 1995 effettuai il primo collegamento ad internet con lo storico provider Video On Line ammetto di aver provato un senso di frustrazione. Dopo intere giornate passate a provare a configurare il modem PCMCIA del mio portatile ed innumerevoli tentativi di connessione accompagnati dal sibilante suono della trasmissione dati (una specie di AfterGlow della tecnologia delle comunicazioni oggi riascoltabile utilizzando il fax) ero finalmente sulla home page di Video On Line… “e adesso che ci faccio?”.

In effetti, oltre al portale del provider non c’era molto altro. All’incirca 650.000 pagine web in tutto il mondo ed il concetto stesso di ricerca su web era agli albori: ricordo che i due strumenti per la ricerca, nati da pochissimo, erano WebCrawler (un motore di ricerca che inventò il concetto di indicizzazione delle pagine web) e Lycos un motore-portale (predecessore di Yahoo e tanti altri).

Di contenuti italiani ce n’erano davvero pochi e, soprattutto, in ambito aziendale la si riteneva fosse l’ultima moda per giovani smanettoni che avevano del tempo da perdere.

Capii che quella semplicità di presentazione delle informazioni, quella facilità di accedervi da qualsiasi parte del mondo e quella immediatezza nella fruizione dei contenuti avrebbero rivoluzionato il modo delle aziende di pensare al mercato e quindi di programmare il proprio marketing.

...continua a leggere "Il papà del web marketing: il marketing"

Questo è un guest post. Anche tu, se vuoi, puoi scrivere un tuo articolo per questo blog.

La Confesercenti di Brindisi annuncia un consorzio di imprese online. L'obiettivo è quello di far raggiungere i mercati esteri ai negozi della provincia che hanno aderito all'iniziativa. L'articolo apparso sul Quotidiano titola infatti: Negozi online per resistere. Per completare il progetto partiranno anche dei corsi gratuiti di web marketing e inglese commerciale. Si spera, in questo modo, di far fronte alla crisi dei consumi che si sente anche a Brindisi e dintorni dove il 4% dei commercianti è costretto a chiudere. Ciascuna azienda potrà avere un catalogo online.

...continua a leggere "Il cuore della rete"

1

Ultima modifica il 14 maggio 2018 alle 16:43

Young Woman Blogging, after Marie-Denise Villers
Young Woman Blogging, after Marie-Denise Villers (Photo credit: Mike Licht, NotionsCapital.com)

Un buon interessante passo che si può compiere per avere degli scambi di informazioni, opinioni, interessi è scrivere e condividere post su opportunità e progetti. Ci avete mai pensato per curare i rapporti con persone che vi interessano? I blogger sì ed è questa una delle ragioni per cui ogni giorno postano qualcosa. Ed è la mossa che vi suggerisco in questa seconda tappa del percorso intorno alle relazioni pubbliche che ho cominciato ieri parlandovi della mossa dei neuroni-specchio. Oggi, invece, vorrei parlare con voi di un secondo passo che potreste fare: scrivere articoli.

...continua a leggere "La mossa dei blogger"

Ultima modifica il 9 aprile 2013 alle 15:20

calcio d'inizio
Calcio d'inizio. Foto di nyhao.

È il momento del calcio d'inizio, anche se il campionato di calcio è iniziato domenica scorsa. Ma non ce ne siamo accorti, ancora non è tutto a posto. Si comincia a fare sul serio da questa domenica.

È il momento in cui l'arbitro fischia e la nostra partita, il nostro campionato cominciano. Si torna a giocare, si ricomincia dar vita a una trama di passaggi, di schemi, di corse che disegnano delle geometrie di gioco più o meno efficaci. Qualche istante prima il cuore batte a mille, poi via con i primi calci al pallone.

...continua a leggere "Il nostro calcio d’inizio al gioco della vita"

1

Un sindaco
Un sindaco (Photo credit: Wikipedia)

Alcuni giorni fa mi sono imbattuto sulla bacheca di Facebook di un sindaco che presentava un messaggio di stato di cui vi riporto qui di seguito una parte.

PREOCCUPANTE FURTO AL COMUNE DI ***
Nelle ore notturne si è verificato l’ennesimo preoccupante fatto di cronaca che ha interessato strutture comunali. Ignoti si sono introdotti all’interno degli uffici dei Servizi Sociali del Comune di ***, situati in via ***, ed hanno asportato un solo computer, contenente dati sensibili e quindi di estrema importanza per la gestione dei servizi offerti dall’Ente.
“Ci sono tutti i presupposti – afferma il Sindaco *** – per considerare che si è trattato di un furto su commissione, finalizzato a rendere più difficoltosi i controlli e, più in generale, a complicare la gestione dell’intero settore".

Fossi nei panni di questo mi preoccuperei del proprio modo di comunicare sui social network più del furto in sé. E mi preoccuperei anche della gestione informatica dei dati dei cittadini, ma andiamo per gradi.

...continua a leggere "Un sindaco, Facebook e la rete di persone"