Vai al contenuto

PHP elephant
Foto di Manuel Baldassarri.

Al posto del tuo sito web compare l'Internal Server Error? Lo hai realizzato con WordPress? Il problema potrebbe essere che è rimasta settata una vecchia versione di PHP: il linguaggio di programmazione necessario per le pagine dinamiche. Almeno questo è quello che è successo a me. Ho scaricato e installato, alcuni giorni fa, in questo blog l'aggiornamento 4.2.4 di WordPress. Da quel momento al suo posto è comparso il fatidico errore 500. Ho allora provveduto a ripristinare i permessi. Ma questo non ha risolto il problema. Ho quindi aperto un ticket con l'assistenza tecnica del server Aruba. Nella risposta mi hanno fatto notare che non avevo aggiornato la versione del PHP: ero rimasto alla 5.2.x che non è più supportata, almeno dal mio server. L'ho quindi aggiornata e il mio sito web è tornato subito online.

Ecco qui di seguito la procedura se siete incappati nella mia stessa difficoltà:

  1. Collegarsi al pannello di controllo del server e inserire le credenziali;
  2. Cliccare su "Linux Hosting Control Panel";
  3. Cliccare sulla linguetta "Strumenti e Impostazioni";
  4. Cliccare sulla scheda "Scelta della versione PHP";
  5. Verificare qual è la versione selezionata e nel caso cambiarla.

Fatemi sapere se avete avuto lo stesso errore e come ve la siete cavata. Può essere utile ai negati come me.

Ultima modifica il 13 marzo 2015 alle 7:07

Guest Post scritto da Filippo Jatta.

SEO JFactor.it Filippo Jatta

English: seo block
English: seo block (Photo credit: Wikipedia)

Il blog è un mezzo di comunicazione incredibile: permette di comunicare con il mondo intero, condividere informazioni, guide, video e qualunque altra cosa ci venga in mente.

Negli ultimi anni il blogging è divenuto un vero e proprio lavoro full time: sempre più spesso food blogger e fashion blogger, ad esempio, calcano la scena televisiva. Altri blogger, pur non comparendo in tv, sono dei veri e propri punti di riferimento per le loro competenze.

Quali argomenti trattano? I più vari: secondo uno studio di Imageware a farla da padrona sono moda e abbigliamento, seguiti da bellezza & salute, lifestyle, tecnologia eccetera.

Questo vuol dire che, qualunque sia la tua passione, il tuo interesse, puoi aprire certamente un blog a riguardo. Il problema, però, è emergere nella blogosfera.

Allora bisogna chiederci: come hanno ottenuto questo risultato i blogger più famosi e come possiamo avere visibilità anche noi?

...continua a leggere "Emergere nella Blogosfera e ottenere visibilità con la SEO"

Questo è un guest post. Anche tu, se vuoi, puoi scrivere un tuo articolo per questo blog.

Ultima modifica il 6 maggio 2016 alle 14:26

Unofficial wordpress 3.6 "Oscar" banner.
Unofficial wordpress 3.6 "Oscar" banner.

Anche il Giuseppe Vitale's Blog ha un Oscar! Sto parlando di Oscar Peterson, pianista canadese di musica jazz al quale la versione 3.6 di WordPress è stata tributata. Ho appena aggiornato il blog alla nuova release di WordPress. Tra le novità quelle più importanti mi sembrano:

 

  • il suporto per "embeddare" in modo diretto l'audio e il video, senza cioè ricorrere a plugin;
  • le integrazioni con Spotify, Rdio e SoundCloud;
  • la possibilità di tenere a disposizione in qualsiasi momento le varie versioni dei post salvati.

Per chi ha l'host su Aruba la procedura per l'aggiornamento resta invariata ed è quella che ho già descritto in un post.

Da oggi questo blog diventa un po' jazz, con tutto quel che questo vuol dire in termini di qualità non solo del codice dei post, delle pagine, dei plugin oppure del tema. Il jazz sta soprattutto nell'approccio che io ci metto: tanta applicazione, attenzione a tutto ciò che di nuovo si muove nel mondo del cinema, del teatro e degli altri interessi di cui spesso vi parlo, post sempre pensati per dare contenuti utili e gradevoli. E ora... let Oscar play for us.

 

Enhanced by Zemanta

Ultima modifica il 13 ottobre 2015 alle 16:27

Gardener Gardening
Gardener Gardening (Photo credit: Wikipedia)

Postare in un blog è un processo biologico, come la vita di una pianta, né più, né meno. Occuparsene, quindi, è come coltivare un pezzo di terra o, se preferite, fare del giardinaggio. Ogni giorno c'è qualcosa da fare come, ad esempio, potare, raccogliere le foglie, fare degli innesti, zappare, seminare, ecc. Altrimenti il giardino perde il suo bell'aspetto e s'infesta di erbacce e rovi. Quindi ogni giorno, o quasi, bisogna prendere la cassetta degli attrezzi e sistemare, i link rotti, ad esempio, cosa che faccio grazie al plugin Broken Link Checker.  Oppure ci sono dei post da aggiornare o riscrivere, perché obsoleti. Oppure ancora bisogna pensare, modificare o cancellare nuove pagine. L'ultima inserita è stata la fotogallery, tanto per citarne una.

...continua a leggere "Cinque nuovi lavori di giardinaggio nel blog"

4

Ultima modifica il 15 maggio 2018 alle 17:53

Wordpress
WordPress (Photo credit: Huasonic)

Ho aggiornato questo blog alla versione 3.5.1 di wordpress. L'hosting è su Aruba. Così credo sia utile un vademecum sull'aggiornamento della release wordpress con tale hosting. Possiamo dividere l'operazione in tre fasi successive.

...continua a leggere "Come aggiornare il blog wordpress con hosting Aruba"

Polling Station
Polling Station by secretlondon123.

Cari amici e lettori più o meno occasionali, ho deciso di ascoltare le vostre opinioni su ciò che vorreste leggere o sentire o vedere in questo blog. Eccovi qui di seguito il sondaggio. Potete rispondere anche con una risposta multipla per un massimo dei 3 risposte.  Avete tempo due mesi, fino al 5 luglio. Dite la vostra, fatevi avanti. Per gli amanti dei plugin di wordpress: ho usato wp-polls.

Cosa vorresti trovare nel Giuseppe Vitale's Blog?

  • Recensioni di libri, film, spettacoli. (33%, 2 Votes)
  • Storie da sentire, vedere, leggere. (17%, 1 Votes)
  • Un po' di satira. (17%, 1 Votes)
  • Niente, secondo me dovresti chiudere il blog. (17%, 1 Votes)
  • Post sul problem solving. (17%, 1 Votes)
  • Consigli ed opportunità per intraprendere la carriera d'attore. (0%, 0 Votes)
  • Un tesoro, perché chi trova un tesoro trova un amico, o quasi. (0%, 0 Votes)

Total Voters: 4

Loading ... Loading ...

Ultima modifica il 27 settembre 2016 alle 14:58

Zemanta
Image via Wikipedia

Stamattina voglio scrivere un post lasciandomi guidare da Zemanta che ho appena installato nel mio blog, accogliendo un suggerimento di wordpress.com. Chiarisco subito che non ha nulla a che vedere con Zdenek Zeman, attuare allenatore del Pescara, del quale sono grande ammiratore, fan. Si tratta, invece, di un plugin per wordpress. I plugin sono delle estensioni che aggiungono delle funzionalità a quelle basi presenti in una piattaforma come Blogger, Worpress e altre.

Come funziona? È sufficiente iniziare a digitare un testo che l'applicazione inizia a suggerire:

  • immagini da inserire nel post;
  • articoli correlati agli argomenti che si stanno scrivendo;
  • link inerenti a ciò che si sta trattando;
  • l'elenco dei tag da inserire.

Non male eh? I link che infatti vedete nel testo sono stati applicati da me su suggerimento di Zemanta. Se volete capire meglio come funziona questa applicazione è disponibile anche una demo. Fermo restando che secondo me un buon blogger deve cercarsi da solo i materiali che supportano il singolo post, i suggerimenti così generati possono tuttavia semplificare il lavoro della ricerca delle fonti, delle immagini e dei link.

Un esempio? Mentre sto scrivendo tra i "related articles" apprendo che Zemanta funziona con ogni piattaforma di blog. Infatti sotto lo citerò. Fatemi sapere nei commenti se usate anche voi Zemanta o se avete intenzione di farlo e come vi trovate.